I cataloghi BMW che hanno fatto la storia - image  on https://motori.net
You are here

I cataloghi BMW che hanno fatto la storia

I cataloghi BMW che hanno fatto la storia - image bmw_csl_art_car_frank_stella_and_633si on https://motori.net

I cataloghi BMW non sono soltanto dei meri pezzi di carta sui quali passano bellissime immagini di automobili ritoccate con photoshop. O almeno non sono solo questo e non è sempre stato così. Sui cataloghi delle marche d’auto storiche è stato illustrato il nostro passato, si dipinge il nostro presente e si prevede il futuro.

Gli esordi

Se poi parliamo di un produttore di importanza storica come BMW allora i cataloghi diventano dei veri e propri protagonisti della Storia. Si parte dai cataloghi BMW del 1930 con la pubblicità della BMW Dixi3, definita perfetta per le signore tanto che anche nell’immagine viene posta una donna sorridente alla guida mentre un uomo, in piedi e fuori dal veicolo, sta per aiutarla a scendere. Una bella immagine che testimonia come la donna e l’automobile fin da subito cercarono di andare d’accordo.

 

cataloghi BMW

I cataloghi BMW degli anni ’40

Nel 1940, poco dopo lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, i cataloghi BMW, speranzosi come tutta la Germania nazista, proponevano auto di lusso come la BMW 335 che presentava il primo cambio sincronizzato della storia dell’automobile. Dopo la guerra e la divisione della Germania, la BMW continuò a progettare auto di lusso e molto potenti come la Eisenach.

cataloghi BMW

I cataloghi BMW degli anni ’50

Se la guerra e il dopoguerra avevano creato diversi problemi alla casa tedesca, gli anni ’50 rappresentarono un vero tripudio di rinascita per l’automobile tedesca. I cataloghi dell’epoca, meravigliosamente illustrati, mostrano un nuovo rapporto tra pubblico e automobile, quello che conoscemmo anche noi italiani. Ecco allora comparire la lussuosa e spaziosissima BMW 501 del 1951 o la stupenda quanto eccentrica Isetta del 1955. Negli anni ’50 la BMW diede libero sfogo alla creatività e le sue pubblicità vedevano ancora uno stretto rapporto tra donna e automobile. Non si trattava di rendere la donna un accessorio dell’auto ma di vederla, padrona, alla guida.

cataloghi BMW

cataloghi BMW

I cataloghi BMW degli anni ’60

Anche se la Isetta continuò anche per buona parte degli anni’ ’60 a rappresentare una fetta importante del mercato BMW, la BMW 700 divenne il nuovo modello di punta per tutta la famiglia. Spaziosa, spartana, senza fronzoli. Affidabile e potente al punto giusto, la 700 prese parte a gare e vinse numerosi premi. Sul finire del decennio arriò la svolta: le auto sportive. La BMW 1600 prima e la BMW 2002 poi rappresentarono il massimo che l’uomo sportivo potesse chiedere all’epoca. Veloci, lussuose, amate dalle donne, status symbol di un uomo imprenditore che aveva fatto successo.

cataloghi BMW

I cataloghi BMW degli anni ’70

I primi anni ’70 vedono un incremento delle versioni sportive delle auto già uscite. Sui cataloghi compaiono la BMW 1600 Touring, così come la 1800 Touring e le 2002 cabriolet. Sul finire del decennio arrivano le Serie 5, sportive e comode al tempo stesso. In ambito sportivo le BMW M1 si fanno valere durante la 24 Ore di Le Mans mentre i cataloghi continuano a dipingere le automobili come supersportive dalla meccanica ineccepibile. E in effetti lo sono. Nasce il mito dell’auto tedesca come macchina dalla meccanica perfetta e dal comfort assicurato.

cataloghi BMW

Dagli anni ’80 ai giorni nostri

Gli anni ’80 non vedono l’innesto di nuovi modelli, per quello bisognerà aspettare i ’90 e i 2000, tempi in cui nascono nuovi tipi di vetture come il 4×4, il crossover, il SUV, le auto extralusso, le ibride e chi più ne ha ne metta. I cataloghi BMW dell’ultimo trentennio mettono in mostra l’avanzamento tecnico e tecnologico che la casa bavarese ha messo in campo, alzando l’asticella per tutte le altre case.

cataloghi BMW

Dai un’occhiata ai cataloghi BMW che abbiamo raccolto per te!

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.