Honda: obiettivo Electric Vision per il 2022 raggiunto - image  on https://motori.net
You are here

Honda: obiettivo Electric Vision per il 2022 raggiunto

Honda: obiettivo Electric Vision per il 2022 raggiunto - image Honda-electric-vision on https://motori.net

Honda conferma per il 2023 tre nuovi modelli elettrificati per l’Europa. Soluzioni per la ricarica e servizi energetici faranno parte di un approccio multi-percorso alle tecnologie a zero emissioni per i prodotti e servizi Honda. La Casa di Tokyo si impegna a essere carbon neutral entro il 2050 e a interrompere la vendita di veicoli con motore endotermico entro il 2040.

Presentando la nuova Civic e:HEV, Honda ha confermato l’ulteriore espansione nel 2023 della sua linea di prodotti elettrificati per l’Europa che diventerà così la più numerosa degli ultimi anni. Tra le novità, un B-SUV Full Electric, lanciato in anteprima come prototipo e:Ny1, un C-SUV Full Hybrid e il nuovo CR-V che sarà disponibile, per la prima volta in Europa, sia in versione Full Hybrid che Plug-in Hybrid. In arrivo sul mercato nel 2023, il modello elettrico e:Ny1 sarà al centro della futura linea di prodotti Honda. Con una combinazione unica di prestazioni, tecnologia e design, questo SUV compatto sarà una soluzione per le famiglie alla ricerca della loro prima auto elettrica.

«Aver centrato l’obiettivo dell’elettrificazione segna un momento importante per Honda in Europa» dice Tom Gardner, vice-presidente senior di Honda Motor Europe. «Tuttavia non ci stiamo accontentando. Siamo già a buon punto con i nostri piani di ampliare

ulteriormente la gamma di veicoli ibridi ed elettrici a batteria per i nostri clienti e di aumentare l’offerta nei segmenti B e C-SUV che sono in rapida crescita. Questi nuovi modelli saranno introdotti nel 2023 e prepareranno il terreno per la nuova generazione di auto elettrificate Honda, tutte dotate di straordinarie dinamiche di guida, eccezionali livelli di comfort e l’incredibile praticità a cui i nostri clienti sono ormai abituati». 

Oltre a migliorare la sua gamma elettrificata per l’Europa nel 2023, Honda rimane concentrata sulle sue attività per la gestione dell’energia. L’ambizione della Casa di Tokyo è dare vita ad una società sostenibile a impatto zero, creando una connessione tra i prodotti per la mobilità elettrificata e i servizi energetici. Questo aiuterà ad aumentare l’uso di ricariche domestiche per i veicoli elettrici, soluzioni per la ricarica in città e servizi energetici commerciali.

In Svizzera, Honda ha fornito 35 unità Honda Power Manager e 50 Honda e all’operatore di car sharing Mobility, nel quadro del consorzio V2X Suisse. Le Honda e faranno parte della flotta di un esperimento pionieristico che sfrutta la ricarica bidirezionale della Casa di Tokyo per immettere l’energia nella rete quando il veicolo non è in uso. Altri progetti comprendono il nuovo servizio di ricarica intelligente Honda e:Progress. Già lanciato con successo nel mercato britannico, e:Progress permette ai proprietari di un veicolo elettrico di ridurre i relativi costi, massimizzando la quantità di energia derivante da

fonti rinnovabili. In Germania, Honda e la società energetica Vattenfall hanno avviato le vendite del loro primo caricatore intelligente per veicoli elettrici con l’introduzione di Honda Power Charger S+ (4G). Insieme a e:Progress questo servizio rappresenta una parte importante dell’obiettivo dell’azienda giapponese di dare vita a una società sostenibile a impatto zero, creando una connessione tra i prodotti per la mobilità elettrica e i servizi energetici, ampliando, al tempo stesso, l’uso delle energie rinnovabili.

Per la prossima tappa del suo viaggio verso l’elettrificazione, Honda ha in programma di adottare una strategia multi-percorso che mira a raggiungere le zero emissioni di tutti i suoi prodotti e di tutte le sue attività aziendali entro il 2050. L’azienda investirà ingenti risorse in una serie di tecnologie a zero emissioni, tra cui batterie allo stato solido, sistemi di batterie sostituibili, combustibili “carbon neutral” e celle a idrogeno. Una parte fondamentale di questa strategia vedrà tutti i principali mercati, aumentare le vendite di veicoli elettrici (EV) e a celle a combustibile (FCV) fino al 40% entro il 2030 e all’80% entro il 2035. La società interromperà inoltre le vendite di automobili con motore endotermico in tutto il mondo entro il 2040.
Honda sta inoltre ampliando i suoi orizzonti verso nuove aree, attingendo alla sua lunga storia di prodotti e tecnologie esclusivi e avanzati. Nel campo dell’aviazione, sfruttando le tecnologie e le conoscenze sviluppate per HondaJet, la Formula 1 e l’elettrificazione, Honda metterà a punto un velivolo elettrico con decollo e atterraggio verticale (eVTOL) per trasportare passeggeri da una città all’altra. Inoltre, nella robotica, un Avatar Honda dotato di intelligenza artificiale e mani a più dita, seguirà le impronte di Asimo entro la fine del 2024, in vista del lancio effettivo a partire dal 2030.

Le ambizioni di Honda superano i confini del pianeta attraverso una ricerca attualmente in corso, in collaborazione con l’agenzia aerospaziale giapponese, finalizzata a sfruttare la tecnologia a celle a combustibile della Casa di Tokyo per fornire sostentamento ai futuri avamposti lunari.

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.