Gli equipaggi delle MINI ALL4 Racing al Rally Dakar 2016 - image  on https://motori.net
You are here

Gli equipaggi delle MINI ALL4 Racing al Rally Dakar 2016

Gli equipaggi delle MINI ALL4 Racing al Rally Dakar 2016 - image 013384-000120838 on https://motori.net

Monaco di Baviera (Germania). Chiariamo subito il concetto: il Rally
Dakar è il più grande tra tutti i Rally Raid semplicemente perché è la
più difficile corsa al mondo. Nonostante questa reputazione, la MINI
ha vinto quattro edizioni consecutive della gara (2012-2015) con la
MINI ALL4 Racing ed ambisce a conquistare nel 2016 un quinto trionfo
di fila. La corsa è già entrata nel vivo, con l’annuncio dei 12
equipaggi iscritti su MINI ALL4 Racing.

Fin dall’epoca in
cui la Mini passò tra le mani esperte di John Cooper per mutare in
Mini Cooper 997, conquistando, dal 1961, i suoi primi successi in
competizione, il nome della Mini è associato al mondo del rally
internazionale ed è, ovviamente, sinonimo di vittorie. 

Oggigiorno, la MINI rinnova la tradizione e prosegue la
sua incetta di trionfi di portata mondiale, grazie alla sua MINI ALL4
Racing. Così come la Mini Cooper originale, MINI e la sua MINI ALL4
Racing sono diventate vere icone dell’automobilismo, grazie al dominio
assoluto nei Rally Raid, tra cui ovviamente il celebre Rally Dakar. 

Considerata come la più stressante e difficile gara del
calendario Rally Raid, il Rally Dakar – una maratona motoristica che
dura due settimane e mette sotto sforzo tanto gli equipaggi quanto i
veicoli – vedrà ancora una volta al via la MINI, che raccoglierà la
sfida con le sue collaudate e competitive MINI ALL4 Racing. 

L’X-raid Team ha iscritto quattro equipaggi su MINI ALL4
Racing al Rally Dakar 2016. Questi equipaggi sono formati da piloti e
navigatori professionisti, agguerriti, famosi e tutti esperti in
materia di rally automobilistici e pronti ad offrire un quinto
successo consecutivo nel Rally Dakar alla MINI. 

Nasser
Al-Attiyah (Qatar) ed il suo navigatore Mathieu Baumel (Francia) sono
i «campioni in carica», in quanto vincitori del Rally Dakar 2015. «Per
vincere la Dakar, ci vuole un pizzico di fortuna, una valida squadra
ed un buon navigatore», dichiara Al-Attiyah. «Bisogna anche lavorare
(molto) duramente. La MINI ALL4 Racing è la vettura ideale, poiché ha
già vinto quattro volte. Il mio obbiettivo nel 2016 è chiaramente
quello di vincere nuovamente il Rally Dakar». 

La stella
spagnola Joan «Nani» Roma è un ex vincitore della Dakar, tanto su due
quanto su quattro ruote. Assieme al suo connazionale Alex Haro vantano
un’immensa esperienza di questa gara. Anche Roma ha un fortissimo
desiderio di vincere di nuovo il Rally Dakar: «Ogni edizione di questa
gara è una storia a parte, con le sue particolarità», spiega Roma.
«Dopo venti partecipazioni, continuo a trovare questa gara speciale.
Le si trova sempre qualche attrattiva particolare, anzi… unica.
Cosicché, quando la si vince, si vive sempre uno dei più grandi
momenti della carriera». 

L’equipaggio argentino Orlando
Terranova e Bernardo «Ronnie» Graue compone il terzo equipaggio
ufficiale. Anche loro vantano una grande esperienza del Rally Dakar,
grazie a 15 anni di presenze in moto, su Buggy ed ovviamente anche a
bordo della MINI ALL4 Racing. «La MINI ALL4 Racing è una vettura molto
robusta», assicura Terranova, «…e d’una qualità eccezionale. Il motore
è incredibile. È competitiva ovunque: sulle dune, negli ampi spazi ed
anche su terreni tipo WRC. Proprio questo è il grande vantaggio della
MINI ALL4 Racing». 

Mikko Hirvonen (Finlandia) è un ex
specialista del WRC, che s’è ritirato da quelle gare per raccogliere
la sfida del Rally Dakar su una MINI ALL4 Racing. Per questa prima
esperienza alla Dakar, ha scelto come navigatore l’espertissimo e
stimatissimo Michel Périn (Francia). A proposito di questo progetto
Dakar, Hirvonen dichiara: «Quando la MINI m’ha proposto di cimentarmi
con la MINI ALL4 Racing e tutta l’esperienza dell’X-raid team, ho
immediatamente risposto di sì. Il Rally Dakar costituisce una delle
più grandi sfide dell’automobilismo». 

Gli altri otto
equipaggi MINI ALL4 Racing che gareggeranno per salire sul podio del
Rally Dakar 2016 sono iscritti da squadre private provenienti da ogni
parte del mondo, dall’Europa al Sudamerica, passando per la Cina. Sono
ben tredici i paesi rappresentati tra gli equipaggi della MINI ALL4
Racing, una vettura molto ambita per la sua affidabilità e le sue
prestazioni, come attesta la classifica del Rally Dakar 2015, in cui
troviamo quattro MINI ALL4 Racing nel Top5. 

Durante il
2015, l’inglese Harry Hunt, pur essendo il più giovane membro degli
equipaggi della MINI ALL4 Racing, ha dimostrato d’avere la maturità
mentale necessaria per questo tipo di competizioni. Pilota privato ed
ambasciatore della MINI UK, Hunt sarà affiancato dal tedesco Andreas
Schulz. Quest’equipaggio è la dimostrazione concreta dell’attrattiva
della MINI ALL4 Racing nei Rally Raid. Non bisognerà sottovalutarli,
così come non si dovranno sottovalutare gli altri equipaggi MINI ALL4
Racing private. 

La squadra cinese Perfect China Health
100 Yong è un’altra compagine privata che prenderà parte al Rally
Dakar con una MINI ALL4 Racing. Anche se la Cina ha già avuto a che
fare con MINI e con la sua MINI ALL4 Racing nei Rally Raid, l’edizione
2016 del Rally Dakar sarà la prima a vedere al via un pilota donna
cinese. Guo Meiling, un’eccezionale donna d’affari cinese, sarà
affiancata dal navigatore Min Liao nell’abitacolo della loro MINI ALL4
Racing. 

Le MINI ALL4 Racing iscritte al Rally Dakar 2016
hanno ricevuto evoluzioni rispetto allo scorso anno. Durante la
stagione 2015, gli equipaggi MINI ALL4 Racing e la squadra X-raid
(Germania), che ha concepito la MINI ALL4 Racing, hanno sviluppato le
vetture sia in gara sia in prove svolte in condizioni di gara. Come
primo risultato, MINI ha conservato il suo titolo nella Coppa del
mondo FIA Rally Raid. 

Mancano meno di due mesi al via
della nuova edizione del Rally Dakar (2-16 gennaio) che aprirà la
stagione 2016 dei Rally Raid. Anche questa volta, gli organizzatori
del Rally Dakar hanno stilato un percorso difficile sia per gli uomini
sia per le vetture. Esso si snoda attraverso vari tipi di terreni, tra
Argentina e Bolivia. 

Il dover valicare montagne,
attraversare vallate, fiumi e deserti, in ogni tipo di condizioni
climatiche, esige indubbie ed eclettiche qualità ed attitudini.
Bisogna poter contare su un navigatore esperto per riuscire a
raggiungere il traguardo, nel minor tempo possibile. E indispensabile
avere una vettura come la MINI ALL4 Racing, la cui affidabilità e la
cui competitività sono ampiamente dimostrate. Ci vuole anche tutta
l’esperienza dei tecnici della squadra tedesca X-raid, per «coccolare»
ogni MINI ALL4 Racing al bivacco.

Gli equipaggi della MINI ALL4 Racing al Rally Dakar 2016

Pilota

Navigazione

Squadra

Nasser Al-Attiyah (QAT)

Mathieu Baumel
(FRA)

X-raid Team

Joan “Nani” Roma (ESP)

Alex Haro
(ESP)

X-raid Team

Orlando Terranova (ARG)

Bernardo “Ronnie”
Graue (ARG)

X-raid Team

Mikko Hirvonen (FIN)

Michel Périn
(FRA)

X-raid Team

   

 

Erik van Loon (NDL)

Wouter Rosegaar
(NDL)

Van Loon Racing

Adam Malysz (POL)

Xavier Panseri
(FRA)

ORLEN Team

Jakub “Kuba” Przygonski (POL)

Andrei
Rudnitski (BLR)

ORLEN Team

Harry Hunt (GB)

Andreas Schulz
(GER)

X-raid Team

Boris Garafulic (CHL)

Filipe Palmeiro
(POR)

X-raid Team

Nazareno Lopez (ARG)

Sergio Lafuente
(URU)

X-raid Team

Stephan Schott (GER)

Holm Schmidt
(GER)

X-raid Team

Guo Meiling (CHN)

Min Liao
(CHN)

Perfect China Health 100 Yong Team

Guarda tutte le foto

Related posts

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.